AMD presenta la serie di APU Ryzen 5000G "Cezanne": tutti i dettagli tecnici

AMD presenta la serie di APU Ryzen 5000G 'Cezanne': tutti i dettagli tecnici
di

Dopo l’annuncio dei processori Ryzen Pro 5000 Mobile pensati per il mercato dei laptop business, AMD ha presentato ufficialmente in data odierna le APU AMD Ryzen 5000G “Cezanne” d’ultima generazione con architettura Zen 3, chip che andranno a coprire un ruolo importante nel segmento consumer gaming e fai-da-te.

Questa famiglia di processori desktop con chip grafico integrato si compone dei seguenti modelli (riportati in ordine di potenza e costo): AMD Ryzen 3 5300G, AMD Ryzen 3 5300GE, AMD Ryzen 5 5600G, AMD Ryzen 5 5600GE, AMD Ryzen 7 5700G e AMD Ryzen 7 5700GE. Tutti presentano i core Zen 3 già visti anche su piattaforme Ryzen, Ryzen Mobility ed EPYC.

Vediamo però i modelli più importanti della gamma un po’ più nel dettaglio. L’offerta di punta la troviamo nel chip AMD Ryzen 7 5700G dotato di 8 core e 16 thread per velocità di clock riportate a una base di 3,8 GHz e un boost di 4,6 GHz. Si parla, inoltre, di un totale di 16 MB di cache L3 e 4 MB di cache L2 con il TDP impostato a 65W. L'APU figurerà anche la GPU integrata Vega con 8 Compute Units o 512 Stream Processors funzionanti a velocità di clock di circa 2.0 GHz. L’alternativa Ryzen 7 5700GE, invece, avrà un TDP da 35 W e presenterà le stesse specifiche eccetto i clock ridotti di base a 3,2 GHz e boost di 4,6 GHz; ergo, si tratterà di una alternativa che punterà sull’efficienza energetica. I prezzi di mercato dovrebbero aggirarsi tra i 300 e i 400 Dollari.

Segue poi il modello medio-gamma AMD Ryzen 5 5600G con 6 core e 12 thread, velocità di clock base di 3,9 GHz e boost di 4,4 GHz, 16 MB di cache L3 e 3 MB di cache L2 e un TDP da 65 W. La iGPU in dotazione sarà una Vega 7 con 448 Stream Processors e clock a 1900 MHz. L’alternativa meno resource-demanding sarà la APU Ryzen 5 5600GE da 35 W, anche in questo caso solamente con clock ridotti a 3,4 GHz di base e 4,4 GHz boost. In questo caso si parla di circa 250 Dollari sul mercato.

Dulcis in fundo troviamo il modello AMD Ryzen 3 5300G, APU standard a 4 core e 8 thread per velocità di clock di base pari a 4.0 GHz e boost a 4.2 GHz. Si parla, poi, di 8 MB di cache L3 e 2 MB di cache L2, mentre la iGPU Vega per Ryzen 3 5300G include 6 Compute Units o 384 Stream Processors, il tutto per un TDP di 65 W. Altrimenti, Ryzen 3 5300GE da 35 W presenterà le stesse specifiche ma il clock sarà ridotto a 3,6 GHz di base e 4,2 GHz boost. Questa APU verrà proposta con ogni probabilità a circa 150 Dollari.

Sul piano prestazioni, al momento si parla di un 30-40% in più rispetto a chip concorrenti come Intel Core i5-10600 e Intel Core i5-10300 rispetto ai modelli Ryzen 5 5600G e Ryzen 3 5300G. L'AMD Ryzen 7 5700G, invece, si propone come APU molto più veloce della controparte Intel Core i7-10700, per una produttività più veloce del 35%, un calcolo migliore dell'80% e prestazioni grafiche 2,17 volte più veloci. Questi dati, però, dovranno attendere la conferma dei benchmark esterni per la certezza del caso; sarà necessario, dunque, aspettare la metà del 2021 per vedere giungere questi chip nei negozi online e retail con annessi prezzi ufficiali.

Recentemente sono apparsi anche i benchmark della APU Ryzen 7 5700G.

FONTE: Guru3D
Quanto è interessante?
1
AMD presenta la serie di APU Ryzen 5000G 'Cezanne': tutti i dettagli tecnici