AMD Radeon RX 6000, il nuovo driver fa faville: performance su del 40% nei benchmark!

AMD Radeon RX 6000, il nuovo driver fa faville: performance su del 40% nei benchmark!
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se state pensando di assemblarvi un PC da gaming, le schede video AMD Radeon RX 6000 hanno ancora molto da dire, specie nella fascia media e medio-bassa. Con l'ultimo driver unificato per le GPU del Team Rosso, infatti, le performance delle schede sono aumentate a dismisura, fino al 40% su benchmark come 3DMark DirectX Raytracing (DXR).

Il nuovo driver unificato per GPU AMD Radeon è stato lanciato solo un paio di giorni fa, e sembra causare qualche sporadico problema alle GPU Radeon RX di serie 7000. Tuttavia, il Driver 23.2.1 in Adrenalin Edition per GPU RDNA2, ovvero per le schede video Radeon RX 6000, sembra funzionare perfettamente, aumentando nettamente le performance delle schede video, specie nei benchmark.

L'utente Twitter Florin Musetoiu, per esempio, ha pubblicato sul suo profilo degli screenshot di un test condotto su 3DMark DirectX Raytracing, che mostrano un aumento da 26,20 a 36,20 FPS su una scheda video AMD Radeon RX 6800XT. In termini percentuali, l'incremento prestazionale è del 38,2% tra una versione dei driver Adrenalin Edition e l'altra. Considerato che i driver si sono fatti attendere per quasi due mesi, pare che AMD abbia utilizzato al massimo il tempo "extra" che si è concessa, migliorando nettamente le performance delle sue GPU di scorsa generazione in Ray-Tracing.

Un secondo test di Musetoiu, sempre pubblicato su Twitter, spiega che anche le performance nel gaming delle Radeon RX 6000 sono migliorate nettamente. Su Dying Light 2 in 1440p, con Ray-Tracing e FSR2 attivati, l'utente ha riscontrato sulla sua RX 6800XT un "salto" da 59 a 72 FPS dopo l'installazione del nuovo driver, con un incremento percentuale delle prestazioni del 22%.

Ovviamente, resta da capire se tale incremento di performance valga su tutta la lineup RX 6000 o se sia specifico della Radeon RX 6800XT, nonché se esso sia esteso a tutti i videogiochi più recenti o se riguardi solo alcune produzioni particolarmente ottimizzate. I dati di Musetoiu, infatti, vanno ben al di sopra delle stime ufficiali di AMD, che parla di un miglioramento medio del 5%, in termini di FPS, con il nuovo driver.