AMD rafforza la leadership nel settore dei SOC Embedded: presentati i nuovi processori R-Series

di

Advanced Micro Devices ha presentato oggi una nuova gamma di CPU chiamata R-Series, che però fanno parte delle soluzioni embedded dell'azienda. Strizzano quindi l'occhio al digital e retail signage, all'imaging in campo medico, all'electronic gaming, al media storage, comunicazione e networking.

I nuovi processori sono basati sull'architettura Excavator (sia x86 xhe x64), possiedono una grafica Graphics Core Next di terza generazione e garantiscono consumi ridotti grazie ad una gestione energetica tecnologicamente avanzata. Tutte queste caratteristiche donano al settore dei SOC Embedded alte prestazioni per soddisfare le esigenze più elevate.

Le CPU R-Series arrivano in formato single-chip, così che i clienti dell'azienda americana possano dare un riscontro pratico alle loro idee in modo semplice. Questo consente anche di mettere a punto sistemi compatti senza rinunciare alla potenza di elaborazione, considerato che c'è anche la possibilità di sfruttare la decodifica hardware di video a risoluzione 4K. I processori supportano anche le più recenti interfacce e le memorie DDR4.

Quanto è interessante?
0