AMD Ryzen 9 7900X, pubblicato il primo benchmark: +30% sul Ryzen 9 5900X

AMD Ryzen 9 7900X, pubblicato il primo benchmark: +30% sul Ryzen 9 5900X
di

Dopo aver visto il processore AMD Ryzen 9 7950X sfiorare i 39.000 punti su GeekBench, arriva oggi un altro benchmark di una CPU di fascia alta del produttore di Sunnyvale. Nello specifico, sempre su GeekBench è stato pubblicato un test dell'AMD Ryzen 9 7900X, che mostra un importante miglioramento prestazionale rispetto al predecessore.

Il benchmark, riportato su Twitter da BenchLeaks, vede infatti la CPU raggiungere i 2.167 Punti in Single-Core e i 18.446 Punti in Multi-Core. Un risultato veramente niente male, soprattutto se a confronto con quello del Ryzen 9 5900X, il top di gamma di attuale generazione con architettura Zen3. Stando ai dati, la CPU Zen4 di fascia alta "stacca" il predecessore del 30% circa.

Più nello specifico, il Ryzen 9 5900X arriva a 1.669 Punti in Single-Core e a 13.946 Punti in Multi-Core: in percentuale, ciò significa che la CPU viene superata del 30% e del 32% dal Ryzen 9 7900X, rispettivamente in Single e in Multi-Core. Le percentuali sono simili a quelle già previste da AMD durante l'evento di annuncio dei processori Ryzen 7000, nel corso del quale l'azienda aveva spiegato che il salto tra una generazione e l'altra avrebbe comportato un miglioramento prestazionale del 29% in Single-Core e uno del 45% in Multi-Core.

Sfortunatamente, pare che i miglioramenti in Multi-Core siano meno marcati del previsto, ma il benchmark potrebbe essere stato effettuato con un sample ancora incompleto della CPU o con una configurazione poco adatta a farle "flettere i muscoli" fino in fondo. Sicuramente, con l'avvicinarsi dell'uscita sul mercato delle nuove CPU AMD avremo anche sempre più benchmark a disposizione, che ci permetteranno di farci un'idea più chiara delle reali prestazioni dei processori.

Il grosso del miglioramento, comunque, dovrebbe dipendere dal passaggio all'architettura Zen4 e al nuovo design del processore, nonché al "salto" di circa 800 MHz tra la frequenza massima in boost dei Ryzen 5000 (4,8 GHz) e quella dei Ryzen 7000 (5,6 GHz).

Quanto è interessante?
1