AMD ufficializza l'acquisizione di Xilinx per 35 miliardi di dollari

AMD ufficializza l'acquisizione di Xilinx per 35 miliardi di dollari
di

Dopo i primi rumor di inizio ottobre, AMD ha finalmente ufficializzato l’acquisizione di Xilinx, produttore di semiconduttori che dovrebbe permettere al colosso di Lisa Su di entrare nel mondo delle telecomunicazioni e altri settori come data center, networking e intelligenza artificiale; la cifra finale dell’accordo è di 35 miliardi di dollari.

Questa mossa molto probabilmente intende seguire quella di NVIDIA, che a metà settembre ha deciso di acquistare ARM per 40 miliardi di dollari. Con il potenziamento dell’azienda di Jensen Huang, famosa concorrente di AMD, tramite l’acquisizione della società britannica produttrice di semiconduttori, AMD ha deciso di reagire potenziandosi a sua volta.

Come scritto nel comunicato stampa ufficiale dell’azienda, “l'acquisizione riunisce due leader del settore con portafogli di prodotti e clienti complementari. AMD offrirà il portafoglio più solido del settore di tecnologie di processori ad alte prestazioni, combinando CPU, GPU, FPGA, SoC adattivi e profonda esperienza software per abilitare piattaforme di elaborazione di leadership per dispositivi cloud e non solo. La società combinata capitalizzerà le opportunità che abbracciano alcuni dei segmenti di crescita più importanti del settore, dal data center ai giochi, ai PC, alle comunicazioni, al settore automobilistico, industriale, aerospaziale e della difesa”.

Il presidente e CEO di Xilinx Victor Peng ha aggiunto che la compagnia è entusiasta di entrare a far parte della famiglia AMD, accelerando così la crescita della loro attività nei datacenter. Lisa Su, CEO di AMD, si è detta sicura che questa nuova combinazione creerà un “nuovo leader di mercato con la visione il talento e le dimensioni per definire il futuro dell'elaborazione ad alte prestazioni”.

Scendendo nei dettagli tecnici, gli azionisti di Xilinx riceveranno 1,7234 azioni ordinarie di AMD per ogni azione ordinaria Xilinx detenuta alla chiusura della transazione; gli azionisti AMD avranno il 74% della nuova realtà, mentre quelli Xilinx circa il 26%. Questa intesa sarebbe stata approvata all’unanimità dai consigli di amministrazione delle due parti e si chiuderà entro la fine dell’anno solare 2021; Lisa Su coprirà il ruolo di CEO della nuova azienda combinata.

Intanto, AMD ha pensato di lanciare le nuove CPU Ryzen 5000 con architettura Zen 3 e pure la nuova serie di GPU con architettura RDNA2.

FONTE: AMD
Quanto è interessante?
2