America: hacker iraniani entrano nei computer della marina

di

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, alcuni hacker iraniani sarebbero penetrati nei computer della marina degli Stati Uniti, per nome di "funzionari che lavorano per il governo iraniano o da parte di un gruppo che agisce con l'approvazione dei leader del paese. L'attacco più recente è avvenuto nel corso della settimana iniziata il 15 Settembre, prima di un aggiornamento di sicurezza" dicono i funzionari del corpo statunitense i quali però hanno rivelato che non è stato trafugato alcun dato sensibile. L'Intelligence però è preoccupata del fatto che tali attacchi potrebbero rivelare informazioni riservate riguardo i progetti segreti del governo degli Stati Uniti. Il Congresso è stato già informato dell'attacco, ed il segretario alla difesa Chuck Hagel e Martin Dempsey starebbero già mettendo a punto delle misure per migliorare ulteriormente la sicurezza della rete. Il pentagono invece si è rifiutato di commentare l'accaduto, ed un portavoce del dipartimento ha affermato che le reti subiscono attacchi quotidianamente. Il Wall Street Journal riporta che "una volta che gli intrusi sono entrati nel sistema informatico della Marina, sono stati in grado di sfruttare le falle di sicurezza per penetrare più a fondo nella rete non classificata".

Quanto è interessante?
0