Anche Amazon presto potrebbe avere la propria città

di

Non solo Google, ma anche Amazon presto potrebbe avere una propria città. Il consiglio comunale di Stonecredt, una piccola città in Georgia, ha proposto di rinominare 345 acri di terra con il nome del famoso sito di e-commerce.

Il tutto rappresenta ovviamente un tentativo per convincere l’amministratore delegato Jeff Bezos ad investire nella città e creare una mini-città.

I funzionari di Stonecrest sperano che l’offerta sia sufficiente per incoraggiare Bezos a costruire nella città la nuova sede da quasi una chilometro quadrato.

La società infatti è da tempo alla ricerca di un appezzamento di terreno, ma è comunque molto esigente. Il territorio, infatti, deve essere in grado di ospitare un milione di persone e deve includere molti spazi vuoti, oltre che accessi diretti all'aeroporto ed agevolazioni fiscali generose.

Per quanto riguarda i benefici per Stonecraft, un eventuale ok da parte di Amazon porterebbe alla creazione di oltre 50.000 posti di lavoro, e potrebbe dare anche una spinta importante alle imprese della città.

Sono molte le città degli Stati Uniti che vogliono accaparrarsi Amazon, ma nessuno ha presentato un’offerta come la nostra” ha affermato Jason Lary, il sindaco della città. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è il 19 Ottobre.

FONTE: TechRadar
Quanto è interessante?
8