Anche Bing ora dà priorità ai siti web mobile-friendly

di

Dopo Google, anche un altro motore di ricerca di prim'ordine dà priorità, nei risultati delle ricerche, ai siti web così detti “mobile-friendly”, ovvero quei siti web che sono in grado di adattarsi anche agli schermi dei dispositivi mobili. 

Microsoft, infatti, ha aggiunto in Bing il tag “mobile-friendly” che viene visualizzato a fianco di ogni risultato di ricerca poco prima della descrizione del sito, un po' come accade anche con Big G. La società di Redmond sottolinea che si è trattata di una misura praticamente obbligatoria, dal momento che le ricerche provenienti da dispositivi mobili sono superiori a quelle da PC, ecco perchè il team di sviluppo ha lavorato per implementare la nuova caratteristica che renderà più facile la navigazione sul web.
Per poter ottenere quel tag, i siti web devono rispettare quattro fattori: navigazione, leggibilità, scorrimento e compatibilità da mobile. L'obiettivo di questa mossa è di migliorare la ricerca mobile da Bing, visto che il traffico dati si sposta sempre di più verso tablet e smartphone. 

Quanto è interessante?
0