Anche Motorola con uno smartphone pieghevole, la concorrenza si accende

Anche Motorola con uno smartphone pieghevole, la concorrenza si accende
di

Dopo Samsung e Huawei, anche Motorola scalda i motori e si appresta a presentare uno smartphone a display pieghevole. E' il nuovo trend del momento, una tecnologia chiesta dagli utenti ormai da anni ma che solo oggi riesce ad essere abbastanza matura da risultare commercializzabile.

Secondo alcuni recenti report dell'autorevole Wall Street Journal, il dispositivo farà parte della linea Razr della compagnia, e potrebbe avere un prezzo vicino ai 1.500 dollari. Sarebbe un prezzo elevato, inutile negarlo, ma comunque inferiore ai circa 2.000 euro richiesti per un Samsung Galaxy Fold.

Anche Engadget ha adesso confermato le indiscrezioni sul nuovo terminale, riportando le parole di un dirigente, che sostiene che Motorola "non ha intenzione di arrivare in ritardo".
Proprio parlando di date di uscita, sembra che la compagnia controllata da Lenovo vorrebbe lanciare il prodotto in estate, a cavallo tra Galaxy Fold e Mate X di Huawei.

Motorola è però intenzionata a proporre un concept diverso rispetto ai concorrenti. Se Samsung e Huawei spingeranno verso pannelli di grosse dimensioni, il nuovo Razr potrebbe avere un display sensibilmente più piccolo. E' quanto emerge da un brevetto depositato a dicembre 2018 e scoperto dal blog 91Mobiles.

Un design di questo tipo consentirebbe ovviamente una notevole protezione per il display, che risulterebbe chiuso su se stesso. Il dispositivo godrebbe inoltre di una portabilità notevole, specie se confrontato ai trend attuali, che vedono la diffusione di terminali sempre più grandi e ingombranti.

Una proposta quindi per chi non vuole rinunciare alle ultime tecnologie, ma nel contempo sia alla ricerca di un prodotto più compatto del solito. Sembra una maniera intelligente per evitare una competizione troppo diretta. E voi? Stanchi degli smartphone con display giganti?

FONTE: CNET
Quanto è interessante?
1