Ancora prezzi elevati per le schede grafiche nella seconda metà del 2018

Ancora prezzi elevati per le schede grafiche nella seconda metà del 2018
di

Nonostante gli sforzi di NVIDIA, che sta per lanciare la prossima generazione di GPU, il mercato delle schede grafiche sarà ancora in difficoltà nella seconda metà del 2018, sempre a causa delle incertezze dettate dal mercato delle criptovalute.

Secondo quanto riportato dal DigiTimes, NVIDIA avrebbe intenzione di distribuire le proprie schede grafiche della serie GeForce GTX 1180 a fine agosto, seguita a fine settembre dalla GeForce GTX 1170 ed il mese dopo dalla GeForce GTX 1160.

Tuttavia, i volumi di produzione di massa delle schede grafiche dovrebbero comunque essere regolati in base alla domanda.

La maggior parte dei partner, ha in magazzino ancora molte scorte di schede GTX 1080 e 1070 e non avrebbe alcuna intenzione di ridurre i prezzi per smaltirle, soprattutto perchè in molti sperano che il mining delle criptovalute possa ancora aiutare a spingere verso l'alto le vendite.

I prezzi della corrente generazione di schede grafiche, quindi, sono destinati a rimanere elevati, il che vuol dire che i prossimi modelli costeranno ancora di più, un trend che interesserà anche i dispositivi che li utilizzeranno, ma che è giustificato dalla necessità di differenziare l'offerta, scoraggiando però la domanda.

Alla luce di tali deduzioni, si prevede che le vendite di schede grafiche saranno ancora in difficoltà nel corso della seconda metà dell'anno, nonostante il calo della domanda dei miner di criptovalute. I videogiocatori, invece, dal loro canto continueranno ad attendere che i prezzi scendano.

Interessante anche l'aspetto che riguarda i miner di criptovalute, che avrebbero iniziato a vendere le loro schede grafiche attraverso canali secondari a tutti quegli utenti interessati ad assemblare PC, un altro fattore che dovrebbe contribuire al calo delle vendite.

La GeForce GTX 1180 di Nvidia sarà prodotta attraverso il processo a 12 nanometri di TSMC, ma la compagnia avrebbe in programma il lancio di una GPU basata sul processo a 7nm di TSMC alla fine dell'anno. AMD, dal canto suo, starebbe pianificando il lancio di una serie di schede grafiche Radeon Instinct basate sull'architetture Vega a 7nm nella seconda metà dell'anno, destinata a datacenter ed a professionisti per l'elaborazione di immagini professionali.

FONTE: digitimes
Quanto è interessante?
3