Ancora profondo nero per il Bitcoin: persi quasi 1.000 Dollari di valore in 24 ore

Ancora profondo nero per il Bitcoin: persi quasi 1.000 Dollari di valore in 24 ore
di

Il brusco calo registrato nella giornata di ieri dal Bitcoin evidentemente non erano un caso isolato. Anche nella giornata di oggi 6 Settembre infatti il mercato delle criptovalute registra altre perdite importanti.

Quasi tutte le monete virtuali continuano a registrare cali, che stanno facendo preoccupare gli investitori.

Il Bitcoin, la più importante, nel momento in cui vi stiamo scrivendo registra un calo del 10,71% e viene scambiato a 6.418,52 Dollari, perdendo quasi 1.000 Dollari di valore rispetto alla quotazione di apertura di ieri. Ethereum lascia il 15,46% e si ferma a 226,43 Dollari, con una capitalizzazione di mercato complessiva di poco superiore ai 23 miliardi di Dollari.

Anche la terza criptovalute più importante, XRP, perde l'8,99% ed è ferma ad un prezzo di scambio di 0,285813 Dollari. Bitcoin Cash ed EOS sono tra le peggiori, e riportano rispettivamente un calo del 15,85 e 17,39%.

Tra le teorie più diffuse che potrebbero giustificare tale crisi c'è quella avanzata da Tanya Abrosimova di FXStreet, secondo cui l'introduzione del processo di registrazione sulla piattaforma di scambio SpaceShift potrebbe aver scoraggiato e spaventato molti utenti ed investitori, che evidentemente starebbero percorrendo la via della vendita.

Altri invece sostengono che la tanto agognata bolla sia ormai in procinto di esplodere.

FONTE: BI
Quanto è interessante?
4

Bitcoin Superstar: cosa sono e come guadagnare con i Bitcoin, acquista il libro su Amazon a prezzo scontato e scopri tutto sulla criptovaluta più diffusa.