Android 11, Google rinvia il rilascio della Beta a causa delle proteste in USA

Android 11, Google rinvia il rilascio della Beta a causa delle proteste in USA
di

Qualche settimana fa, Google ha annunciato un evento di lancio per la Beta di Android 11. Tuttavia, bisognerà attendere un po' di più.

In particolare, stando anche a quanto riportato da Engadget e The Verge, Google ha deciso di rinviare l'evento, originariamente fissato per il 3 giugno 2020, a data da destinarsi. La società di Mountain View non ha infatti comunicato quando si terrà la diretta streaming, ma probabilmente ne sapremo di più nel corso delle prossime settimane. Ovviamente, anche il rilascio della Beta di Android 11 è rinviato.

"Siamo entusiasmati dal potervi dire di più su Android 11, ma questo non è il momento di festeggiare. Stiamo posticipando l'evento del 3 giugno e il rilascio della Beta. Torneremo presto con ulteriori informazioni su Android 11", si legge in un post dell'account Twitter ufficiale Android Developers.

Nonostante il riferimento non sia esplicito, è chiaro che Google stia parlando del caso George Floyd, che ha portato numerosi americani a protestare. È una situazione allarmante, dato che le persone stanno scendendo in piazza e ci sono numerosi tafferugli. Non è questa la sede per analizzare l'accaduto, ma probabilmente conoscete un po' tutti quanto sta accadendo negli Stati Uniti d'America. Molti dipendenti dell'azienda di Mountain View si trovano nella Bay Area, una delle zone coinvolte dalle proteste.

Insomma, le motivazioni sono serie: bisognerà aspettare ancora un po' per saperne di più in merito ad Android 11. Nel frattempo, vi ricordiamo che recentemente abbiamo provato la Developer Preview 4.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
2
Android 11, Google rinvia il rilascio della Beta a causa delle proteste in USA