Android e Windows 8 sotto lo stesso tetto con il Samsung ATIV Q

di

Durante l’evento Premiere 2013 organizzato dalla casa coreana, uno dei prodotti annunciati di maggiore interesse è stato il Samsung ATIV Q. Trattasi di un tablet dotato ti tastiera che, all’occasione, lo rende un ultrabook, caratterizzato dalla presenza di due sistemi operativi: Windows 8 e Android; il passaggio tra i due software di sistema avviene senza la necessità di riavviare il dispositivo: l’utente avrà la possibilità di utilizzare le app del robottino verde anche sul sistema operativo di Microsoft e viceversa, nonché trasferire facilmente file e cartelle da un OS all’altro attraverso una semplice condivisione. Samsung ha sottolineato come con l’ATIV Q, l’azienda abbia pensato di offrire una grande flessibilità, tentando così di soddisfare le esigenze di chi desidera utilizzare un solo device sia per le applicazioni professionali che per quelle dedicate all’intrattenimento.

Con il suo peso di 1,29 kg e i 13,9 millimetri di spessore, insieme al pennino per l'interazione manuale con il display, l'ATIV Q è dotato di uno schermo da 13,3 pollici con una risoluzione di 3200x1800 pixel e una densità di 275ppi, quest'ultima che, a detta del produttore, supera di quasi tre volte quella offerta dai pannelli Full HD; la restante dotazione hardware prevede la presenza di una CPU Intel Core i5-4200U, 4 GB di memoria RAM e 128 GB per lo storage di tipo SSD. Presente anche una webcam in HD 720p, la presa jack per cuffie e microfono, una porta USB 3.0 e una 2.0, uscita microHDMI e miniVGA per la connessione del tablet a schermi esterni; la batteria dovrebbe offrire un'autonomia di circa 9 ore. Non è stato ancora fornito alcun dettagli circa prezzo e disponibilità, ma viste le caratteristiche, è facile attendersi una cifra non propriamente economica. 

Quanto è interessante?
0