Android EarthQuake Alerts ha individuato in anticipo il terremoto nelle Filippine

Android EarthQuake Alerts ha individuato in anticipo il terremoto nelle Filippine
di

Presentato ormai quasi un anno fa, il sistema di previsione dei terremoti di Android è stato distribuito in maniera mirata in alcuni Paesi particolarmente vessati da questa problematica ambientale, prima del lancio globale che dovrebbe avvenire entro il prossimo anno.

Fra i pochi, selezionati Paesi in cui il servizio è già attivo, annoveriamo anche le Filippine dove, giusto un paio di giorni fa, è stato registrato un terremoto di magnitudo 6.7. L'evento ha avuto luogo al mattino, nella zona di Tingloy, ed è durato circa un minuto.

Stando ai feedback della community, il sistema di allerta messo in piedi da Google, al secolo Android EarthQuake Alerts, ha percepito con successo il sisma pochi istanti prima della sua manifestazione, mostrando una notifica urgente sugli smartphone Android della zona.

Oltre a una notifica a tutto schermo, il sistema sviluppato nei laboratori di Mountain View mostra anche i principali comportamenti da mettere in atto in queste situazioni, ovvero di abbassarsi, rifugiarsi sotto una struttura solida come un tavolo e afferrarne le gambe con forza.

Il sistema di notifica di Google prevede l'utilizzo dell'accelerometro per percepire l'onda primaria per poi inviarla, insieme alla posizione, al server di riferimento per l'individuazione dei terremoti che ne elaborerà la veridicità per inviare una notifica a tappeto nell'area di riferimento qualche secondo prima dell'arrivo dell'onda S.

Qualche mese fa, un episodio simile si è verificato anche in Italia e il sistema di notifica di Google si è dimostrato efficace anche in quel caso.

FONTE: 9TO5GOOGLE
Quanto è interessante?
3
Android EarthQuake Alerts ha individuato in anticipo il terremoto nelle Filippine