di

Nel corso dell'Android Dev Summit tenutosi oggi, Google ha mostrato per la prima volta la sua nuova UI dedicata agli smartphone pieghevoli. Quanto fatto vedere dalla società californiana sembra essere molto interessante.

In particolare, il sistema sembra molto semplice da utilizzare e probabilmente è stato realizzato ad hoc per il nuovo display Infinity-Flex, annunciato proprio oggi da Samsung. Infatti, la società sudcoreana ha affermato di aver lavorato a stretto contatto con Google durante la realizzazione delle nuove tecnologie di questo tipo.

La società californiana ha invece mostrato le prime immagini della nuova UI. "E proprio quando si pensava di aver visto tutto in ambito di telefoni, stiamo per vedere una nuova idea del fattore di forma di questi ultimi, in arrivo dai produttori di dispositivi Android", ha dichiarato Dave Burke, Vice Presidente del reparto Engineering di Android.

"(Gli smartphone pieghevoli, ndr) sfruttano la nuova tecnologia di visualizzazione flessibile: lo schermo può letteralmente piegarsi su sé stesso", ha affermato Burke, stando a quanto riportato dai colleghi di SlashGear. "Potete pensare al dispositivo sia come telefono che come tablet. In generale, ci sono due varianti: dispositivi a due schermi e dispositivi a schermo singolo. Una volta piegato, sembra un telefono, adatto alla tua tasca o alla tua borsa". Insomma, è iniziata l'era degli smartphone pieghevoli!

Quanto è interessante?
5

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Android: ecco la nuova UI per gli smartphone pieghevoli