Android Pay: nessuna commissione sulle transazioni, Google non riceverà nulla

di

Col passare del tempo, emergono sempre più informazioni sulla piattaforma di pagamento del colosso dei motori di ricerca, Android Pay.

Questo nuovo servizio di Google, infatti, rispetto alla concorrenza (rappresentata principalmente da Apple Pay), si differenzierà per la totale assenza di tasse sulle transazioni. Il motore di ricerca, infatti, non riceverà nemmeno un centesimo di commissioni, a differenza di Apple che ottiene lo 0,15% sugli spostamenti di denaro che avvengono utilizzando carte di credito e lo 0,5% per le carte di debito, percentuali apparentemente basse ma che se moltiplicate sul numero tale delle operazioni effettuate quotidianamente portano gli introiti a valori molto alti.
Una scelta coraggiosa, quella di Google, con la speranza che aiuti ad aumentare la diffusione del servizio ed inciti gli utenti ad utilizzarlo. Chiaramente però il tutto è legato anche agli accordi ed agli istituti finanziari che decideranno di adottare questo sistema, che sarà sicuramente più aperto rispetto a quello di Apple.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0