Android: un documento segreto rivela che i nuovi telefoni devono eseguire la ultima versione

di

A quanto pare Google sta lavorando intensamente per ridurre la frammentazione del proprio ecosistema, da sempre bersaglio della concorrenza, Apple in primis. Secondo un nuovo rapporto pubblicato oggi, però, il colosso di Cupertino avrebbe esplicitamente invitato tutti i produttori che stanno per portare nuovi smartphone sul mercato ad aggiornarli all'ultima versione di Android, KitKat. Nel documento segreto si legge che "a partire dal Febbraio del 2014, Google non approverà più la distribuzione dei GMS (che sta per Google Now, Google Maps e Play Store) sui dispositivi che non contengono l'ultima versione di Android". In poche parole, gli smartphone o tablet dovranno avere al loro interno almeno una versione del robottino verde di Google rilasciata negli ultimi nove mesi, non di più. Ricordiamo che Android 4.4 è progettato per funzionare con dispositivi che hanno almeno 512 megabyte di RAM, e può tranquillamente essere installato anche su smartphone di fascia media.

Quanto è interessante?
0