Gli anelli di Saturno stanno lentamente e inesorabilmente scomparendo

Gli anelli di Saturno stanno lentamente e inesorabilmente scomparendo
di

Di tutti i pianeti del Sistema Solare Saturno è sicuramente il più suggestivo. Non è difficile da capire: i suoi splendidi anelli sono un vero e proprio segno distintivo della sua unicità... ma non abituatevi perché in futuro - anche se tra qualche milione di anni - scompariranno per sempre.

Gli anelli intorno al gigante gassoso perdono materiale ogni anno. Le perturbazioni che disturbano queste strutture sono tante: micro meteoriti del nostro sistema alla radiazione solare. Quando le particelle che compongono gli anelli vengono disturbate, vengono attirati dal campo magnetico di Saturno e si vaporizzano nelle nuvole del pianeta.

Gli scienziati stimano che gli anelli scompariranno in circa 300 milioni di anni - ma c'è ancora molto tempo per studiarli e ammirarli. Secondo quello che è stato scoperto grazie ai filmati della sonda Cassini della NASA, queste strutture potrebbero essere "cosmicamente giovani" e si iniziarono a formare intorno al pianeta tra 10 e 100 milioni di anni fa.

Attualmente la scienza non ha fornito una motivazione ufficiale sulla creazione di questi incredibili anelli, anche se la teoria più diffusa è che siano il risultato dell'avvicinamento di una delle lune più vecchie di Saturno che, dopo essere arrivata in prossimità del pianeta, ha iniziato a frantumarsi in tante schegge cosmiche.

Quanto è interessante?
3