Quali sono gli animali capaci di usare strumenti in pietra? Non solo gli umani

Quali sono gli animali capaci di usare strumenti in pietra? Non solo gli umani
di

Pensate che solo gli esseri umani siano capaci di utilizzare gli strumenti? Vi sbagliate! Durante il corso del tempo, e degli studi, gli scienziati hanno scoperto che, oltre a noi, anche molti altri primati sono capaci di utilizzare strumenti in pietra, ma non solo.

Formiche, corvi e lontre sono alcuni degli animali che utilizzano le pietre come strumenti. I casi più eclatanti, però, riguardano sicuramente i primati: gli scimpanzé (Pan troglodytes) usano martelli e incudini da millenni. Una ricerca pubblicata nel 2007 sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences spiega di una popolazione che utilizzava strumenti già 4.300 anni fa.

"L'età della pietra degli scimpanzé precede l'avvento dei villaggi agricoli stanziali in questa parte della foresta pluviale africana", hanno scritto i ricercatori nello studio. Non è chiaro come i primati siano arrivati ​​a utilizzare questi strumenti per agevolarsi la vita; gli scienziati credono sia stata una sorta di "cultura materiale percussiva" ereditata da un antenato comune, ma credono anche che umani e scimpanzé abbiano sviluppato questa capacità indipendentemente l'uno dall'altro.

Ciò solleva anche un altro grande dubbio: e se invece di scoprire reperti umani antichi avessimo scoperto, in realtà, strumenti di scimmia risalenti a 50.000 anni fa? Nel 2022, un team di scienziati ha ipotizzato che "insediamenti umani" di 50.000 anni in Brasile siano stati creati in realtà da scimmie cappuccine.

Insomma, studiare gli altri strumenti dei primati nel presente può aiutare i ricercatori a immaginare strumenti umani del passato. Gli oranghi, pensate, riescono a usare strumenti affilati senza alcun addestramento.

Quanto è interessante?
0