Per quanti anni vengono aggiornati i Mac? I possibili scenari

Per quanti anni vengono aggiornati i Mac? I possibili scenari
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se state tenendo sott'occhio da qualche tempo uno dei Macbook con chip M3 di Apple, potreste essere stati colpiti dalle performance del loro SoC, dal design moderno... o dal prezzo decisamente elevato. Qualcuno, di fronte alle cifre dei laptop di Cupertino, si sarà sicuramente chiesto quanto dura il supporto software per i Mac.

Innanzitutto, l'invecchiamento software dei Macbook non è da confondersi con quello hardware, che invece è regolato da un'apposita lista di Apple, che elenca tutti i prodotti "vintage" e "obsoleti" dell'azienda. Per saperne di più, potete dare un'occhiata alla nostra guida sull'obsolescenza dei Mac e dei prodotti Apple in generale. Per il software, invece, valgono regole diverse.

Anzi, per la verità delle regole certe non ci sono. Tutto dipende dai requisiti software di ogni release di macOS, che possono variare a seconda delle nuove feature introdotte da Apple sul sistema operativo per i suoi desktop e laptop. Per esempio, macOS Ventura ha causato vari malumori tra gli utenti proprio per via dei suoi requisiti, che rendevano il sistema operativo non più compatibile con tutti i Mac usciti tra il 2013 e il 2016, che invece erano supportati dalla precedente versione di macOS, Monterey. Per chi non lo ricordasse, macOS Ventura è stato rilasciato nel 2022.

In molti hanno dunque ipotizzato che Apple sarebbe scesa a cinque anni di aggiornamenti software garantiti ai suoi Macbook e Mac, dai 7-8 che invece ha storicamente proposto alla sua utenza. Le cose, però, non stanno esattamente così almeno per un paio di motivi: dopo il lancio di macOS Ventura, infatti, anche i dispositivi aggiornati a macOS Monterey e non più supportati dal nuovo sistema hanno continuato a ricevere degli aggiornamenti di sicurezza, portando così il supporto software attorno ai canonici 7 anni.

In secondo luogo, il passaggio dai chip Intel a quelli di Apple Silicon potrebbe aver modificato le politiche di Cupertino in termini di supporto software. Per ora, però, è troppo presto per saperlo per certo: i primi Macbook Apple Silicon risalgono a fine 2020, dunque sono in commercio da meno di cinque anni. Non resta dunque che attendere per capire quando questi device non riceveranno più alcun aggiornamento del proprio sistema operativo.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi