Annuncio della NASA: ecco gli astronauti che faranno parte delle missioni Artemis

INFORMAZIONI SCHEDA
di

La NASA ha appena annunciato i nomi degli astronauti che faranno parte delle prime missioni Artemis; tra questi ci saranno anche il prossimo uomo e la prima donna che rappresentano il ritorno dell'Umanità sulla Luna, si spera dal 2024 in poi.

Il programma Artemis è il progetto dell'Agenzia spaziale statunitense che sta tentando di riportare l'umanità sulla Luna, dopo averla "abbandonata" e non esserci più tornati dal 1972 (mediante la missione Apollo 17). Il programma è molto ambizioso: prevede non solo un nuovo, potentissimo sistema di lancio - chiamato "Space Launch System" (SLS)- ma anche una capsula di nuovissima concezione (la capsula Orion, creata con la collaborazione dell'ESA), e persino un avamposto orbitale da costruire intorno al nostro satellite, il "Lunar Gateway".

Nella giornata di ieri la NASA ha annunciato ufficialmente i primi 18 astronauti che faranno parte delle missioni Artemis: i ruoli non sono stati resi noti, quindi non è stato specificato quali saranno i "fortunati" a tornare per primi sulla Luna, eppure sappiamo che sono lì. Dal video di presentazione sappiamo che almeno una di quelle persone sarà colei che metterà per prima il piede sul nostro satellite, nel ventunesimo secolo.

Nove maschi e nove donne, alcuni già con diverse esperienze nello Spazio, altri al loro primissimo volo. La NASA non ha rivelato il motivo per cui ha selezionato questi astronauti, né i criteri utilizzati per la selezione, ma dal comunicato stampa si apprende che in futuro potranno esserci "nuovi arrivi". "Questo è il nostro primo gruppo di astronauti Artemis", ha detto Jim Bridenstine. "C'è così tanto lavoro eccitante davanti a noi per far sì che si ritorni sulla Luna che servirà l'intero corpo di astronauti per far sì che accada".

La missione Artemis-1, prevista per il 2021, sarà senza equipaggio e servirà come test ufficiale per dimostrare l'affidabilità dell'integrazione tra l'SLS e la capsula Orion. La missione Artemis-2 ipotizzata per il 2023 invece, sarà composta da quattro astronauti e avrà il compito di eseguire una manovra orbitale intorno alla Luna e tornare sulla Terra (senza allunare). Artemis-3 sarà la missione più importante: composta sempre da un equipaggio di quattro astronauti, avrà il compito di allunare nella regione del Polo meridionale della Luna, nel 2024. Vi saranno anche altre missioni Artemis, con il compito di portare avanti sempre più l'esplorazione umana della Luna e iniziare la costruzione del Lunar Gateway (un possibile trampolino di lancio per Marte).

Dell'avanzamento dei lavori ne abbiamo parlato a più riprese, e non è un segreto che la NASA abbia avuto molteplici problemi per ottenere qualche risultato: i ritardi sono stati considerevoli, e il budget è già andato oltre il tetto preventivato. La critica più grande che si muove all'agenzia spaziale è che si rischia di far nascere un progetto costosissimo ma "già vecchio" (molti paragonano l'SLS non riutilizzabile al vettore Starship di Elon Musk, incredibilmente all'avanguardia).

Non sappiamo se i tempi verranno rispettati, ma è comunque una piacevole notizia sentire che i nomi degli astronauti sono arrivati come promesso.

FONTE: NASA
Quanto è interessante?
4
Annuncio della NASA: ecco gli astronauti che faranno parte delle missioni Artemis