L'annuncio del vaccino per il Coronavirus fa sprofondare Zoom, Netflix ed Amazon in borsa

L'annuncio del vaccino per il Coronavirus fa sprofondare Zoom, Netflix ed Amazon in borsa
di

L’annuncio di Pfizer sul vaccino per il Coronavirus, che nella fase 3 della sperimentazione ha registrato un tasso di efficacia del 90%, ha provocato un effetto a catena in borsa non solo sulla casa farmaceutica e sui listini anche europei, ma anche sulle società che hanno maggiormente beneficiato della pandemia.

Non è un caso quindi che nella fase di pre-contrattazioni, Amazon, Netflix, Zoom e Teladoc Health abbiano riportato dei cali importanti.

Zoom Video, l’app che è diventata un vero e proprio fenomeno mondiale durante la prima ondata di Covid-19 in quanto utilizzata per effettuare le videoconferenze, ha perso più del 15% nel premarket. Amazon e Netflix, che hanno registrato rispettivamente un aumento delle vendite e delle visioni, invece, hanno lasciato sul terreno il 3,4 e 5,4%. Teladoc Health invece ha perso il 6,4% mentre Shopify ha registrato un calo del 5,4%.

Il titolo di Zoom da inizio anno è aumento del 653%, Netflix del 59,1% ed Amazon del 79,2%, come certificato anche dalle recenti trimestrali da record annunciate da Jeff Bezos.

Secondo gli analisti di CNBC, a beneficiare di questo annuncio saranno principalmente le società che puntano su altri settori, piuttosto che sui servizi utilizzati dalle persone mentre sono a casa. Emblematico è l’esempio di Shopify, che nel 2020 ha guadagnato il 162,8%.