di

E' stato un 2 Novembre di calma piatta dal fronte Anonymous, dopo gli attacchi degli scorsi giorni che hanno preso di mira vari settori, tra cui l'informazione, la sanità ed il lavoro. I tre gruppi collegati agli hacktivisti però non sono rimasti a guardare ed hanno preannunciato una vera e propria "tempesta".

L'annuncio è arrivato attraverso il video che potete trovare in apertura, in cui Anonymous, LulzSec ed AntiSec hanno precisato che nella giornata di ieri non hanno pubblicato alcun tipo di lista dati, ma "non perché ci avrete presi, ne tantomeno perché demoralizzati dai Vostri commenti politichesi. Nei giorni scorsi abbiamo preso di mira istituzioni e organizzazioni, e facendo così, siamo stati ingiustamente definiti criminali e/o terroristi".

Il lungo post è stata anche l'occasione per spiegare le motivazioni degli attacchi degli scorsi giorni. Anonymous sostiene che l'obiettivo è "è di ridare i diritti ad un Popolo privato della propria privacy da ormai molto tempo".

Secondo gli stessi, "è inaccettabile che istituzioni di stampo nazionale e non, con migliaia di iscritti, non abbiano un minimo di criteri di sicurezza per salvaguardare i dati dei propri utenti", ma non mancano gli attacchi al Governo Gialloverde, la cui ipocrisia "nascosta dei media, che per i potenti non sono altro che strumenti di propaganda politica, è qualcosa che di certo non possiamo gradire. Noi preferiamo diffondere la Verità senza mezze misure, rendere pubblico tutto ciò che questo Paese ha di sbagliato perché è diritto del Popolo sapere".

Anonymous nel post ha anche risposto a Marco Squarcina ed Emilio Coppa, che si erano scagliati contro gli attacchi alle Università di qualche mese fa.

Presa di mira anche la Lega, per la questione dei rimorsi: "una parte di quei "miseri", 49 milioni di euro, che si dice vengano restituiti ad un tasso molto più basso del mutuo per una persona che compra casa, magari sarebbero potuti servire alle Università, come molti altri fondi sparsi per l'Italia senza uno scopo preciso, intascati dai Ladri seduti sulle loro poltrone".

Quanto è interessante?
11

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it