Anonymous: attacco dimostrativo in difesa di Megaupload

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il noto gruppo di hacker denominato Anonymous, famoso per aver creato più di un grattacapo al Playstation Network qualche mese fa, procurando danni per milioni di dollari a Sony, in queste ore è tornato alla ribalta in difesa di Megaupload, il servizio chiuso dall'FBI la notte scorsa; il gruppo di hacker sta portando avanti da diverse ore, un'intensa battaglia dimostrativa a colpi di DDoS, con lo scopo di affossare i siti più rappresentativi nell'universo del copyright. Dopo aver mandato offline i siti più in vista nella faccenda relativa a Megaupload(DoJ, MPAA, RIAA, Universal), il mirino si è ora spostato sulla Hadopi(commissione voluta da Sarkozy per limitare la pirateria nel paese transalpino), con gli stessi risultati: sito irraggiungibile. La battaglia sembra essere tutt'altro che finita, visto che gli Anonymous hanno comunicato tramite i canali "ufficiali", che questo è solo l'inizio della vendetta della difesa per la libertà.

Quanto è interessante?
0