Anonymous hackera la Banca Centrale Russa: pubblicherà 35mila file segreti in 48 ore

Anonymous hackera la Banca Centrale Russa: pubblicherà 35mila file segreti in 48 ore
di

Con un post pubblicato sull’account ufficiale Twitter Anonymous TV, il gruppo di hacker Anonymous ha annunciato di essere riuscito ad hackerare la Banca Centrale della Russia, ed ha spiegato che nel corso delle prossime ore pubblicherà una serie di documenti.

Come si può leggere nel tweet presente in calce, Anonymous ha rivelato che nelle prossime 48 ore rilascerà oltre 35mila file, inclusi documenti segreti su accordi altrettanto segreti siglati dalla Russia tramite la sua Banca Centrale. Nessuna informazione o anticipazione in merito, ma sarà senza dubbio interessante mettere le mani sul file.

Per il gruppo, che ha dichiarato guerra a Putin sin dalle prime ore dell’invasione dell’Ucraina, ormai iniziata un mese fa, si tratta di un colpo pesantissimo. Nei primi giorni infatti gli hacktivisti si sono scagliati contro la censura imposta dal Governo Centrale della Federazione Russa e solo qualche giorno fa su queste pagine abbiamo spiegato che Anonymous ha hackerato le stampanti degli utenti per stampare volantini e notizie sulla guerra e mettere a conoscenza tutti di ciò che sta avvenendo nella nazione europea.

Nel frattempo, nella giornata di ieri è stata una giornata di passione anche in Italia, con Ferrovie dello Stato e Trenitalia vittime di un attacco hacker che, secondo quanto appreso dall’ANSA, sarebbe riconducibile ad hacker russi.

Quanto è interessante?
8