Anonymous Italia minaccia nuovamente le istituzioni. Attacchi fino al 5/11

di

"Inizia la settimana nera della sicurezza informatica". E' questo uno dei passaggi del video pubblicato su YouTube dai gruppo LulzSec Ita ed Antisec, legati al gruppo di hacktivisti Anonymous Italia, attraverso cui hanno voluto lasciare presagire una nuova sfilza di attacchi informatici contro i siti istituzionali.

Gli hacker hanno promesso che fino al 5 Novembre, ogni giorno pubblicheranno una nuova lista di servizi informatici di cui prenderanno o hanno preso il controllo. La prima pubblicazione è prevista per il pomeriggio di domani, ma non è noto a chi si rivolgeranno.

"Come molti di voi, noi di Anonymous Italia, Lulz Security ITA e AntiSecurity ITA apprezziamo il benessere della routine quotidiana, la sicurezza di ciò che è familiare, la tranquillità della ripetizione. Ne godiamo quanto chiunque altro" si legge nel comunicato diffuso sul sito web ufficiale, su cui Anonymous afferma esplicitamente che "a partire dal 29 ottobre, rilasceremo i dati dei siti violati, uno ogni sera, per ricordare a questo paese quello che ha dimenticato. Molti anni fa, un grande gruppo di anarchici, ha voluto imprimere per sempre nella nostra memoria il 5 novembre. La loro speranza, quella di ricordare al mondo che l'equità, la giustizia, la libertà sono più che parole: sono prospettive".

"Quindi - continua il comunicato - se non avete visto niente, se i crimini di questo governo vi rimangono ignoti, vi consiglio di lasciar passare inosservato il 5 novembre. Ma se vedete ciò che vediamo noi, se la pensate come la pensiamo noi, e se siete alla ricerca come lo siamo noi, vi chiediamo di mettervi al nostro fianco, e di non accettare più le menzogne, ed il bavaglio che ci mette lo Stato. Insieme offriremo loro un 5 novembre che non verrà mai più dimenticato".

Vi terremo aggiornati non appena saranno disponibili novità.

Quanto è interessante?
4