Anonymous Italia: oscurati 12.000 profili dell'ISIS

di

Continua l'offensiva del gruppo di hacktivisti Anonymous contro l'ISIS, a seguito degli attacchi terroristici di Parigi che più di due settimane fa hanno sconvolto l'Europa ed hanno portato alla morte di 130 persone.

Nella serata di ieri, attraverso la pagina Facebook ufficiale italiana, il gruppo di hacker ha fatto il punto sulla situazione ed ha annunciato che da quando è stata lanciata #OpParis sono stati oscurati oltre 12.000 profili degli jihadisti, ma Anonymous non ha alcuna intenzione di fermarsi e nonostante le accuse ricevute dallo Stato Islamico, che li ha etichettati come “idioti”, hanno preannunciato altri attacchi. Questo il comunicato ufficiale diffuso da Anonymous:
Dopo il brutale attacco terroristico che ha colpito Parigi, ‪#‎OpParis‬ è nata per oscurare in rete quel cancro che i governi diffidano dal voler estirpare per l'evidente movimento di denaro che gira attorno all'‪#‎ISIS‬.
Anonymous non si ferma davanti agli attacchi informatici in risposta ai nostri 12.000, e oltre, profili jihadisti oscurati negli ultimi 15 giorni.
Ci hanno insultati, ci hanno minacciati di morte, ci hanno persino copiati nel tentativo di renderci impotenti, ma Anonymous è una legione solida, risoluta e resiliente che in tutto il mondo agisce per il bene dei propri fratelli offesi nei loro diritti umani calpestati da vigliacchi, assassini e criminali.
#ISIS, stiamo arrivando sempre più vicini ai tuoi padroni, sappiamo che ci temete, sappiamo che vi nascondete come topi in trappola.
Ricordate: #OpParis non si fermerà.
Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Non perdoniamo.
Non dimentichiamo.
Aspettateci!
Il tutto è stato condito dal filmato che trovate in calce.

Quanto è interessante?
0