di

L'Antartide è un posto molto affascinante per l'uomo e ultimamente è stato al centro di diversi ritrovi molto interessanti. In particolare, nelle ultime ore ha fatto il giro del mondo la notizia del ritrovamento di alcuni resti di animali risalenti a migliaia di anni fa, che erano sepolti a 1 km sotto il ghiaccio.

In particolare, stando a quanto riportato anche dai colleghi di Science News e come potete vedere nel video qui sopra, pubblicato dal canale Nature Newsteam, i succitati resti di animali sono stati ritrovati nel lago subglaciale Mercer, sepolto sotto i ghiacci da migliaia di anni e "raggiunto" per la prima volta nello scorso mese di dicembre, grazie alla perforazione eseguita nell'ambito del programma americano SALSA (Subglacial Antarctic Lakes Scientific Access).

Si tratta di una scoperta molto importante, in quanto i laghi subglaciali sono completamente isolati dal mondo esterno e rappresentano degli ecosistemi intatti e incontaminati, dove si possono anche trovare delle forme di vita sconosciute.

I resti ritrovati sono microscopici e invertebrati e stando alle prime analisi sarebbero dei tardigradi (orsi d'acqua, che potete vedere nell'immagine presente qui sotto) e il guscio di un crostaceo con tanto di zampe penzolanti e un secondo guscio dotato di setole. Sono state poi trovate anche diverse parti di piante e funghi. Ora non resta che attendere le classiche analisi di laboratorio, il test del DNA e la datazione al carbonio 14, per saperne di più in merito. Le prime stime parlando di decine di migliaia di anni. Staremo a vedere.

Quanto è interessante?
16
Antartide: ritrovati resti di animali di migliaia di anni fa, erano 1 km sotto il ghiaccio