Questa è la pìù antica vittima di uno squalo mai scoperta: è più vecchia di Gesù

Questa è la pìù antica vittima di uno squalo mai scoperta: è più vecchia di Gesù
di

Gli uomini e le creature che ci sono in giro oggi (non tutte però) esistevano anche qualche millennio fa, nonostante ciò fa comunque effetto sapere a quando risale la prima vittima di uno squalo... ovvero a un'epoca antecedente perfino alla nascita di Gesù.

Stiamo parlando di 3.000 anni fa. Secondo un'analisi di alcune ossa - pubblicata sulla rivista Journal of Archaeological Science: Reports - quest'uomo ha avuto un incontro con uno squalo nel mare interno di Seto nell'arcipelago giapponese. Quasi 800 ferite sono state inflitte durante lo scontro e nessuna di queste ha mostrato segni di guarigione. L'incontro è stato fatale.

Le ossa sono state scavate per la prima volta all'inizio del XX secolo d.C., ma una spiegazione per le ferite dell'uomo non era mai stata data. "Inizialmente eravamo sconcertati da ciò che avrebbe potuto causare almeno 790 ferite profonde e seghettate a quest'uomo. C'erano così tante ferite eppure è stato sepolto nel cimitero della comunità, il sito del cimitero di Tsukumo Shell-mound", affermano i ricercatori.

Le lesioni visibili sono limitate alle braccia, alle gambe e alla parte anteriore del torace e dell'addome. Per questo motivo gli esperti hanno escluso il conflitto umano e gli animali spazzini. All'uomo, inoltre, mancava la mano sinistra e la gamba destra. Raramente si vedono incontri con gli squali nella documentazione archeologica, ma le ferite non sembravano corrispondere a nessun altro tipo di incontro con animali.

Per questo motivo gli esperti si sono rivolti al biologo marino George Burgess del Florida Program for Shark Research del Florida Museum of Natural History che, viste le ferite riportate, ha puntato il dito contro un attacco di uno squalo. "Date le ferite, è stato chiaramente vittima di un attacco di uno squalo".

Quale specie di squalo ha attaccato l'uomo? Difficile dirlo, ma in base al carattere e alla distribuzione dei segni dei denti potrebbe essere stato uno squalo tigre o uno squalo bianco. Secondo l'analisi dei ricercatori, l'uomo era giovane o di mezza età al momento della morte e visse tra il 1370 e il 1010 avanti Cristo.

Quanto è interessante?
5
Questa è la pìù antica vittima di uno squalo mai scoperta: è più vecchia di Gesù