Gli antichi greci potrebbero aver utilizzato delle rampe per disabili nei loro templi

Gli antichi greci potrebbero aver utilizzato delle rampe per disabili nei loro templi
di

Secoli prima dell'invenzione della sedia a rotelle, in alcuni santuari greci potrebbero essere state create delle rampe per disabili. Queste non erano particolarmente comuni nel IV secolo a.C., ma antichi templi curativi sono spesso circondati da queste strutture di pietra permanenti e gli esperti sospettano che non sia una coincidenza.

Le rampe sono state utilizzate per accogliere coloro che non potevano facilmente usare le scale, tra cui anziani, donne incinte, bambini piccoli e individui con mobilità ridotta. "Anche se la fornitura di accesso a persone con difficoltà motorie potrebbe non essere stata la funzione esclusiva di queste rampe", sostiene l'archeologo Debby Sneed della California State University. Questo, sicuramente, "è stato un fattore primario nella loro costruzione".

Analizzando la letteratura e visitando personalmente diversi siti famosi, Sneed ha rivelato uno schema curioso nell'uso di piccole rampe fisse negli ingressi degli antichi templi greci. Il santuario curativo più importante dell'antica Grecia, infatti, ha 11 rampe di pietra su nove edifici separati, mentre altri - come quello che ospitava i giochi olimpici originali di Olimpia - ne aveva solo 2.

"Le prove disponibili indicano una tendenza in base alla quale i santuari curativi, che hanno ospitato molte persone con una vasta gamma di malattie, lesioni e condizioni legate alla mobilità, hanno avuto più rampe rispetto ai santuari non curativi", scrive Sneed. Ci sono ovviamente alcune eccezioni. Il santuario curativo di Kos, ad esempio, ha scale che collegano tutte le sue terrazze, ma come sottolinea il ricercatore, potrebbe anche essersi specializzato in una forma di guarigione diversa da quella legata alla mobilità ridotta.

Lo studio dell'archeologo è stato ritenuto convincente da alcuni esperti, mentre altri sono meno convinti di tale affermazione. Katja Sporn, direttrice dell'Istituto archeologico tedesco di Atene, ha infatti riferito a Science che, poiché queste rampe sono state trovate in una particolare regione, potrebbero semplicemente essere state una tendenza architettonica.

Quanto è interessante?
3