App Immuni: su Github anche la parte restante di codice, compreso il back end

App Immuni: su Github anche la parte restante di codice, compreso il back end
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A pochi giorni dalla pubblicazione della prima parte di codice dell'app Immuni, Bending Spoons ha caricato sulla repository ufficiale del client per il contact tracing del Coronavirus anche la restante parte del sorgente, compreso il back end.

In particolare, quest'ultima parte di codice era molto attesa in quanto fornisce informazioni sull'elaborazione e trattamento dei dati generati dall'applicazione.

Come ampiamente noto, per Immuni il Governo Italiano ha scelto di abbracciare il modello decentralizzato adottato da Google ed Apple con le API già messe a disposizione degli sviluppatori ed integrate in iOS 13.5. I dati raccolti quindi saranno memorizzati sui dispositivi e non su un server centrale. Inoltre, gli utenti non verranno tracciati attraverso il GPS, ma Immuni utilizzerà il Bluetooth LE.

L'invio dei dati in caso di positività al Coronavirus avverrà solo previa autorizzazione del possessore dello smartphone e verranno memorizzati su un server centrale gestito da Sogei, che procederà alla completa cancellazione delle informazioni entro il 31 Dicembre, come stabilito da un decreto del Ministero della Giustizia adottato ad inizio mese.

La sperimentazione dell'app Immuni potrebbe partire da sei regioni italiane, rispetto alle tre iniziali. Tuttavia, il Friuli Venezia Giulia nella serata di ieri ha annunciato le intenzioni di tirarsi indietro in quanto secondo il governatore potrebbe provocare ulteriore confusione. Il lancio pubblico è previsto nelle prossime settimane.

Quanto è interessante?
4