INFORMAZIONI SCHEDA
di

Esiste un'app per tutto, in questi tempi moderni. O quasi. Certamente non esisteva un'app in grado di avvertirti quando stava passando un'onda gravitazionale, almeno fino ad oggi. Il merito? Dei alcuni dottorandi dell'Istituto per l'Astronomia delle Onde Gravitazionali.

Chirp, progettato per smartphone, visualizza gli ultimi eventi dell'Osservatorio delle onde gravitazionali con interferometro laser di Virgo e LIGO. Per ogni nuovo o vecchio evento è possibile cercare informazioni di vario tipo, ad esempio se il segnale indica una collisione di buchi neri o la fusione di stelle di neutroni.

Questi rilevamenti sono effettuati da un team internazionale di scienziati utilizzando i due rivelatori LIGO negli Stati Uniti e il rivelatore VIRGO in Italia, vincitori del premio Nobel per la Fisica nel 2017 per la scoperta delle onde gravitazionali. Le onde gravitazionali sono generate dagli eventi più catastrofici e violenti che si verificano nell'Universo, come la collisione tra buchi neri (il primo evento osservato) o tra stelle di neutroni (il secondo oggetto più denso dell'universo) e, la scoperta, conferma una delle principali predicazioni della teoria della relatività generale di Albert Einstein del 1915.

Uno dei dottorandi, ora compagno di ricerca Sam Cooper, ha spiegato la sua idea per la realizzazione dell'applicazione. "Avevo desiderato a lungo un modo per mostrare ai miei giovani cugini quello che stavo facendo all'università e perché non potevo giocare di più con loro a Mario Kart durante la settimana! Volevo mostrare le informazioni dell'evento in modo chiaro e comprensibile, che è l'obiettivo principale di Chirp".

Aaron Jones, un altro dottorando ha aggiunto: "Ho sviluppato una nuova tecnologia per i rivelatori di onde gravitazionali qui a Birmingham. Ero entusiasta di sviluppare questo progetto con Sam perché posso avere facilmente una rapida panoramica dei candidati al rilevamento e delle loro probabili origini".

Rendere accessibile a tutti un'applicazione del genere può avere un grande potere. Si possono avvicinare i più curiosi, ma anche i giovani scienziati del futuro. Potete trovare l'app direttamente da questo link! Ovviamente è gratuita.

FONTE: Phys.org
Quanto è interessante?
3