Appassionati di David Bowie? Ora lo saranno anche questi ragni... forse.

Appassionati di David Bowie? Ora lo saranno anche questi ragni... forse.
di

Il dottor Peter Jäger, aracnologo di Senckenberg in Germania, in occasione del 75° compleanno che avrebbe potuto compiere il (purtroppo) defunto David Bowie, ha scelto dei particolari nomi da dare ad un nuovo genere della famiglia dei ragni erranti, proprio in onore della leggenda della musica. Vediamo insieme questa assurda trovata.

Nello studio, pubblicato sulla rivista Zootaxa, lo scienziato ha descritto 54 nuove specie di ragni a cui ha dato il nome "Bowie gen. nov", ed in particolare ad una di esse Ziggy Stardust. Da notare, come il titolo completo dell'album sia "The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars", un titolo molto più che azzeccato.

Con questa interessante "trovata", il ricercatore di Francoforte ha voluto attirare l'attenzione sulla diversità dei ragni ancora in gran parte inesplorata e sulla necessità di protezione di queste creature ad otto zampe.

La specie in questione, la famiglia dei ragni erranti (Ctenidae), comprende sia rappresentanti più piccoli con una lunghezza del corpo di soli due millimetri, sia ragni relativamente grandi con una lunghezza fino a cinque centimetri, principalmente ai tropici.

Sono notturni, vivono nomadicamente e cacciano liberamente senza una ragnatela. Il rappresentante più importante di questa famiglia è probabilmente il "ragno errante brasiliano", che è anche uno dei pochi ragni il cui morso può essere pericoloso per la vita degli esseri umani.

Questa non è la prima volta che Jäger dà un nome di spicco alle sue nuove scoperte a otto zampe: tra gli altri, ha infatti già omaggiato Greta Thunberg, Nina Hagen, Boyan Slat e Malala Yousafzai come omonimi famosi.

"In occasione del 75° compleanno di Bowie, volevo commemorare questo artista incomparabile che ci ha lasciato troppo presto. Ma ciò che conta di più è l'idea di conservazione: proteggiamo solo ciò che sappiamo, e un nome altisonante è molto di più probabile che sarà ricordato", ha spiegato Jäger.

Con le ben 54 specie appena descritte, Bowie gen. nov. è divenuto già il secondo genere più grande all'interno della famiglia dei ragni erranti, sparsi dal Nepal all'India meridionale, passando per gran parte dell'Asia meridionale e sudorientale, fino alla Papua Nuova Guinea.

Ecco alcuni dei particolari nomi: Bowie ziggystardust, Bowie majortom o Bowie heroes. Bowie teenagerwildlife o Bowie chinagirl. Bowie lazarus e Bowie blackstar. Riconoscete i riferimenti?

A proposito di aracnidi, avete visto questo assurdo video di ragni robot creati dagli scienziati? Inoltre, ecco il numero di quanti ragni conosciamo finora.

FONTE: Zootaxa
Quanto è interessante?
2
Appassionati di David Bowie? Ora lo saranno anche questi ragni... forse.