Appassionati di Jurassic Park? È stata scoperta una nuova specie di dinosauri

Appassionati di Jurassic Park? È stata scoperta una nuova specie di dinosauri
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Un team internazionale di ricercatori, con la collaborazione di due paleontologi della Southern Methodist University (SMU), ha identificato una nuova specie di pterosauri, chiamandola "Epapatelo otyikokolo". Il ritrovamento, effettuato in Angola, è molto particolare poiché la regione non è nota per conservare tali fossili.

Il dott. Michael J. Polcyn, membro del team e ricercatore presso il Dipartimento di scienze della terra di Huffington e presso l'ISEM della SMU, ha infatti affermato: "I fossili di pterosauro, che risalgono al Cretaceo superiore, sono estremamente rari nell'Africa subsahariana".

Il nome del genere "Epapatelo" deriva proprio dalla traduzione della parola nel dialetto angolano, il Nhaneca, che significa appunto "ala". Così come il nome della specie "otyikokolo" che è la traduzione del termine "lucertola".

"Questa nuova scoperta ci offre una comprensione incredibile del ruolo ecologico delle creature che volavano, circa 71,5 milioni di anni fa, sopra le onde di Bentiaba sulla costa occidentale dell'Africa", ha aggiunto Polcyn.

I risultati del team, pubblicati sulla rivista Diversity, mostrano come l'Epapatelo otyikokolo fosse uno pterosauro mangiatore di pesci, con un comportamento molto simile ai grandi uccelli marini dei giorni nostri.

Ha infatti spiegato il prof. Louis L. Jacobs, paleontologo e professore emerito di scienze della terra della SMU nonché presidente dell'ISEM: "Probabilmente queste creature hanno trascorso del tempo volando sopra gli ambienti marini, immergendosi poi per nutrirsi. Proprio come fanno oggi i Sulidi ed i pellicani marroni".

"Anche se, al contrario di loro, l'Epapatelo otyikokolo non era certo un piccolo animale, grazie alla sua apertura alare di quasi 5 metri", ha aggiunto.

Inoltre, grazie ai fossili scoperti durante lo studio, i ricercatori ritengono che alcune delle specie di pterosauri appena identificate avrebbero potuto avere dimensioni ancora più grandi, davvero impressionanti, con alcune delle specie maggiori con un'apertura alare di oltre 10 metri.

L'autrice principale dello studio, la dott.ssa Alexandra E. Fernandes, del Museu da Lourinhã, Universidade NOVA de Lisboa e del Bavarian State Collection for Paleontology and Geology, ha raccolto sin dal 2005, con la collaborazione del team internazionale, ben quattordici ossa di Epapatelo otyikokolo a Bentiaba, una regione costiera dell'Angola, definita un vero "museo nel terreno".

Rimanendo in tema, tempo fa è stato scoperto il fossile di pterosauro più grande del Giurassico. Inoltre, in un'altra news, abbiamo risposto alla domanda: Gli pterosauri potevano volare già appena nati?

FONTE: MDPI
Quanto è interessante?
1
Appassionati di Jurassic Park? È stata scoperta una nuova specie di dinosauri