Apple abbandonerà le CPU Intel in favore di AMD Zen, oramai è quasi certo

di

AMD sta carburando con l'architettura Zen e il prossimo anno dovrebbe essere quello del debutto, così che (finalmente) possa esserci competizione del mercato dei microprocessori, soprattutto sulla fascia alta. Questa settimana si parla invece di un abbandono delle CPU Intel da parte di Apple, che dovrebbe così far posto ai modelli Zen.

La mossa dovrebbe quindi riguardare i Macbook Pro 2018 e, se fosse confermata, sarebbe un grosso cambiamento per l'azienda di Cupertino, che oramai adotta da tantissimi anni a questa parte i processori Intel. La decisione che Apple avrebbe preso sarebbe scaturita dalla disponibilità di AMD, disposta a progettare un system-on-a-chip specificatamente costruito per i computer di Apple. Più che un processore vero e proprio comunque ipotizziamo sia un'APU, con l'ultimo design GCN e le memorie HBM2 a bordo, con un TDP ultra-basso. Vi terremo sicuramente aggiornati sulla questione, ed intanto potete leggere la prima e la seconda parte del nostro speciale su Zen.

Quanto è interessante?
0