Apple: acquistata la startup italiana Stamplay per 5 milioni di Euro

Apple: acquistata la startup italiana Stamplay per 5 milioni di Euro
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Apple fa spesa in Italia. La compagnia di Cupertino ha infatti annunciato di aver acquistato la startup italiana Stamplay, una compagnia con sedi a Roma, Londra e San Francisco specializzata nello sviluppo di applicativi in grado di collegare le applicazioni ricorrendo a pochissimo codice.

Per il mercato delle startup italiane si tratta di una notizia destinata ad entrare nella storia, in quanto mai prima d'ora una compagnia così importante aveva fatto acquisti di questo tipo nel nostro paese. Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, che ha dato in anteprima la notizia, l'operazione si sarebbe chiusa per una cifra vicina ai 5 milioni di Euro.

L'accordo prevede anche la permanenza in Apple dei due fondatori di Steamplay, che però entreranno a far parte della Mela come semplici dirigenti.

Evidentemente la tecnologia sviluppata dalla compagnia di Nicola Mattina e Giuliano Iacobelli, che fornisce strumenti di cloud collegando servizi ricorrendo a pochissimo codice, ha convinto Tim Cook e soci ad effettuare l'investimento in Italia.

A livello di acquisti, si tratta della prima volta che Apple rileva per intero una compagnia italiana, ma non è una prima assoluta. Nel maggio del 2012 infatti la stessa Mela Morsicata aveva acquistato una divisione della startup emiliana Redmatica, che è specializzata nello sviluppo di soluzioni per la riproduzione, registrazione ed editing di audio digitale.

Quanto è interessante?
5