Apple aprirà un centro di ricerca e sviluppo nel polo tecnologico cinese

di

Shenzhen in precedenza era noto principalmente per la produzione di iPhone ed iPad, ma col passare del tempo è diventato un vero e proprio polo tecnologico della Cina, a sè stante. A conferma di tale affermazione arriva una notizia secondo cui Apple sarebbe pronta ad aprire un nuovo polo di ricerca e sviluppo, il secondo della nazione asiatica.

Questo farà seguito a quello di Pechino. Lo scorso martedì l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, ha visitato a sorpresa Shenzhen per ufficializzare, di fatto, la notizia.
Secondo i commenti riportato dal giornale locale Economic Daily, Cook avrebbe elogiato Shenzhen per l’organizzazione. Un portavoce di Apple, Josh Rosenstock, ha precisato che la base di Shenzhen permetterà agli ingegneri della società di lavorare “ancora più da vicino ed in modo collaborativo” con i partner produttivi.
Il centro di Shenzhen, insieme con quello di Pechino, ci permetterà di rafforzare anche i rapporti con i partner locali e le università, e saremo anche in grado di sostenere lo sviluppo dei talenti in tutto il paese” ha continuato lo stesso.
E’ chiaro che il desiderio di Apple è di incrementare ulteriormente il proprio giro d’affari con le aziende cinesi, dopo che le vendite dell’iPhone hanno subito un rallentamento nell’ultimo trimestre rispetto al 2015.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0