Apple AR sarà annunciato nel 2022, ma potrebbe uscire diversi mesi dopo la presentazione

Apple AR sarà annunciato nel 2022, ma potrebbe uscire diversi mesi dopo la presentazione
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Continuano a intensificarsi i rumor relativi ad Apple VR e Apple AR, gli headset di Apple per la realtà virtuale e aumentata. In particolare, gli analisti del settore si stanno concentrando sulla data di uscita dei visori: la scorsa settimana, Morgan Stanley aveva stabilito che Apple AR sarebbe uscito nel 2022

Oggi è invece Mark Gurman, autore della newsletter Power On di Bloomberg, a sbilanciarsi sulla data di lancio del device: secondo il giornalista, infatti, Apple AR vedrà la luce nel 2022, mentre per Apple VR sarà necessario aspettare almeno un altro anno.

Tuttavia, Gurman ha anche detto che la data di presentazione di Apple AR precederà di molto la sua commercializzazione: questa mossa si allontanerebbe dalla strategia di marketing adottata da Cupertino per i suoi device più recenti, ma rispecchierebbe quanto fatto in occasione dei lanci sul mercato delle prime iterazioni delle sue nuove linee di device. In particolare, Gurman ricorda che sia nel caso del primo iPhone che in quello di iPad e di Apple Watch di Serie 1 l'attesa tra l'annuncio e la vendita dei device sia stata piuttosto lunga.

Secondo quanto riporta la newsletter, poi, "Il primo headset di Apple avrà un design complesso e dispendioso da costruire, completo di lenti intercambiabili. Probabilmente, Apple lavorerà con alcuni Governi nel mondo a delle lenti da prescrizione e creerà partnership con altri produttori per tecnologie che nessuno di questi ha mai realizzato prima d'ora".

Stando alle parole di Gurman, sarebbe proprio la complessità del design e del processo produttivo del visore a dilatare i tempi tra il suo annuncio e la sua vendita: lo stesso è successo con Apple Watch, che è stato presentato ben 227 giorni prima di essere messo sul mercato. Con queste informazioni, pare dunque naturale aspettarsi Apple AR per il quarto trimestre del 2022, appena prima di Natale, o addirittura nel primo o nel secondo trimestre del 2023.

Gurman ha inoltre confermato le indiscrezioni di Ming-Chi Kuo su Apple AR, stabilendo che si tratterà di un device standalone, potente come un Mac e piuttosto costoso. Secondo l'analista, infatti, per Apple la vera sfida sarà quella di convincere il pubblico ad utilizzare un headset definito dalla sua newsletter "pricey": "Più importanti saranno i mesi di necessaria pubblicità per interessare il pubblico ad un nuovo (e costoso) prodotto, e per trovare abbastanza supporto tra gli sviluppatori di software per renderne l'acquisto vantaggioso. È possibile che Apple annunci l'headset alla Worldwide Developers Conference del 2022, stabilendo il focus dell'evento sullo sviluppo di software VR e AR. Poi potrebbe vendere l'headset più tardi nello stesso anno o nel 2023".

FONTE: 9to5Mac
Quanto è interessante?
2