Apple avverte gli investitori: commissioni dell'App Store importanti per i guadagni

Apple avverte gli investitori: commissioni dell'App Store importanti per i guadagni
di

La questione del 30% di commissioni trattenute da Apple per quel che riguarda l'App Store non smette di far discutere. Questa volta, sono emerse online delle dichiarazioni destinate agli investitori.

In particolare, stando anche a quanto riportato da 9to5Mac e Bloomberg, la società di Cupertino avrebbe detto agli investitori che le commissioni del 30%, su cui si è tanto dibattuto nel corso degli ultimi mesi (anche a causa della questione Epic Games), sono importanti per quel che concerne i guadagni. Infatti, nel caso queste commissioni venissero ridotte o eliminate, le condizioni finanziarie della società potrebbero subire un contraccolpo. Insomma, sembra proprio che l'azienda di Tim Cook sia intenzionata a mantenere intatte le sue politiche per quel che concerne le commissioni relative all'App Store.

D'altronde, queste ultime sono attive sin dalla nascita del negozio digitale della società di Cupertino, ovvero dal lontano 2008. Tuttavia, i recenti avvenimenti stanno mettendo un po' di "pressione" ad Apple, visto che anche aziende del calibro di Facebook hanno "preso posizione" mediante dichiarazioni come quelle di Mark Zuckerberg. Insomma, la questione è ancora tutta da chiarire e probabilmente se ne discuterà per molto tempo, anche se, per il momento, l'azienda di Tim Cook non sembra avere intenzione di tornare sui suoi passi. Staremo a vedere.

Per il resto, ricordiamo che Apple ha appena chiuso un trimestrale da record.

FONTE: 9to5Mac
Quanto è interessante?
3
Apple avverte gli investitori: commissioni dell'App Store importanti per i guadagni