Apple sta avvertendo chi è stato colpito da Pegasus? Sì, ecco la notifica

Apple sta avvertendo chi è stato colpito da Pegasus? Sì, ecco la notifica
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La vicenda dello spyware Pegasus non smette di far discutere. In questo contesto, Apple sta cercando di analizzare al meglio la questione.

In particolare, il 23 novembre 2021 (ovvero nella stessa giornata in cui è emersa la notizia che Apple ha fatto causa a NSO Group, la società israeliana che sarebbe dietro al tutto) erano iniziati a circolare online i primi dettagli relativi al fatto che l'azienda di Tim Cook avrebbe presto iniziato ad avvisare gli utenti coinvolti (o che potrebbero essere stati coinvolti).

Già in quell'occasione si era fatto riferimento a un numero di persone coinvolte non poi così elevato, in quanto si tratta di attacchi mirati a determinate categorie, ma vista l'entità della questione la società di Cupertino ha deciso di informare come si deve coloro che sono stati "presi di mira" dallo spyware. Per maggiori dettagli, potete consultare il portale ufficiale italiano di Apple. In ogni caso, stando anche a quanto riportato da 9to5Mac e ThinkApple, ora le prime notifiche via e-mail o iMessage sono iniziate a circolare.

Più precisamente, sono arrivate segnalazioni da diverse parti del mondo, ma quella che sembra aver attirato maggiormente l'attenzione è relativa a un procuratore polacco. A quanto pare, l'iPhone della persona coinvolta sarebbe stato compromesso da Pegasus dopo che quest'ultima ha svolto alcune indagini su questioni di corruzione. Ricordiamo che Apple fa riferimento a questi attacchi come "state sponsored", quindi le accuse che si stanno muovendo sono particolarmente importanti.

Tralasciando presunti scandali politici e simili, la questione ha fatto emergere pubblicamente il messaggio che Apple sta inviando in questo contesto. Infatti, sono emersi online gli screenshot che potete vedere in calce alla notizia. A quanto pare, la società di Cupertino starebbe spiegando agli utenti coinvolti che i malintenzionati potrebbero essere stati in grado di accedere a "dati sensibili, comunicazioni o persino microfono e fotocamera"."Potrebbe trattarsi di un falso allarme, ma si prega di prendere questo avvertimento seriamente. [...]

Alcuni attacchi state sponsored non hanno alcun bisogno di interazioni da parte tua, mentre altri si basano sul cercare di portarti a premere su un link malevolo o aprire un allegato di posta elettronica, SMS o altre tipologie di messaggi. Questi tentativi possono potenzialmente risultare convincenti. [...] Fai attenzione ai link che ricevi e non aprire link o allegati da fonti inaspettate o sconosciute", continua il messaggio. Insomma, sembra proprio che Apple si stia mobilitando il più possibile per gestire la situazione.

FONTE: 9to5Mac
Quanto è interessante?
5
Apple sta avvertendo chi è stato colpito da Pegasus? Sì, ecco la notifica