Apple: un brevetto fa pensare a una custodia capace di caricare gli iPad

Apple: un brevetto fa pensare a una custodia capace di caricare gli iPad
di

Apple è una vera e propria fornace di brevetti, che vengono periodicamente depositati presso l'USPTO, l'istituzione americana di regolazione della proprietà intellettuale. Alcuni di questi brevetti sono particolarmente strani, come quello del drone di Apple, mentre altri risultano più credibili, come quello sulle nuove feature di iPhone e Apple VR.

In quest'ultima categoria rientra certamente il brevetto di un case con ricarica wireless per iPad, registrato da Apple allo USPTO la scorsa settimana: si tratta di un dispositivo non particolarmente complesso da produrre e molto simile alle attuali custodie MagSafe per iPhone 13. Per questo motivo, non è così strano pensare che questa custodia possa essere lanciata insieme alla prossima generazione di iPad, nel corso del 2022.

La cover dovrebbe caricare gli iPad tramite ricarica wireless o magnetica, magari dopo aver immagazzinato l'energia necessaria tramite un caricatore wireless, esattamente come farebbe una powerbank. Inoltre, stando al brevetto, la custodia dovrebbe permette la transizione di energia da un device trasmittente (per esempio un caricatore wireless o magnetico) a un device ricevente (in questo caso un iPad), esattamente come già fanno le custodie MagSafe per iPhone.

La cover dovrebbe anche potersi caricare autonomamente per ricaricare successivamente l'iPad che protegge tramite lo stesso sistema a ricarica magnetica. Inoltre, il brevetto mostra che la cover potrebbe contenere dei magneti capaci di allinearsi con gli stand di ricarica, con una tecnologia simile a quella usata da Apple Watch, e dotati di un certo grado di flessibilità.

Secondo il brevetto, infine, questa tecnologia potrebbe non applicarsi solo alle cover per i futuri iPad, ma anche a tastiere e mouse wireless per tablet o ai prossimi Apple Pencil, che potrebbero a loro volta caricare o essere ricaricati dalle batterie degli iPad. A dare ulteriore credibilità al brevetto, facendo pensare alla sua concretizzazione in un device vero e proprio, vi sono alcune dichiarazioni dell'insider Mark Gurman risalenti alla scorsa settimana e relative alla visione del futuro di Apple: l'azienda di Cupertino, infatti, vorrebbe un ecosistema dove ogni suo dispositivo è capace di caricare gli altri.

Quanto è interessante?
3
Apple: un brevetto fa pensare a una custodia capace di caricare gli iPad