Apple cambia la politica relativa al cambio delle batterie

di

Apple ha annunciato di aver apportato dei cambiamenti significativi ai termini di AppleCare+, il programma che estende la garanzia dei vari prodotti dietro il pagamento di un canone.

Ora, indipendentemente dal dispositivo, la società sostituirà la batteria se questa non può essere ricaricata oltre l'80% rispetto alla capacità di fabbrica, il che aumenta ulteriormente la soglia e rende più facile la sostituzione rispetto a prima, quando il colosso di Cupertino si era impegnato ad effettuare il cambio solo quando la ricarica non superava il 50%.
Le novità però non terminano certo qua, perchè le batterie utilizzate nei Mac ora sono solo coperte da difetti di fabbrica e non dalla normale degradazione delle performance. La politica è già attiva, ma coprirà i dispositivi e computer acquistati esclusivamente a partire dal 10 Aprile di quest'anno, mentre quelli portati a casa in precedenza probabilmente non potranno godere di questa novità. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0