Apple cerca di bloccare le cause di Motorola in Germania anche tramite la Corte americana

di

Nuova puntata nella battaglia legale tra Motorola ed Apple che si sta svolgendo in Germania, dove la prima era riuscita a bloccare la commercializzazione di alcuni dispositivi Apple sulla base di alcuni brevetti infranti, anche se solo per poche ore. Oggi sembra che Apple stia estendendo alla Germania la strategia difensiva già adoperata in altri casi simili. Secondo Reuters infatti la compagnia di Cupertino si sarebbe rivolta alla corte federale della California dichiarando che la causa intentata da Motorola infrangerebbe l'accordo di licenza che Motorola stessa ha con Qualcomm.

Secondo Apple, Qualcomm paga già a Motorola (così come a Samsung) le royalties per le licenze dei suoi componenti. Secondo la dottrina legale del "patent exhaustion" Motorola può pretendere un solo pagamento per singolo utilizzo della sua tecnologia. Apple paga già Qualcomm per utilizzare il componente nel suo telefono, quindi non avrebbe motivo di pagare la stessa royalty a Motorola. Con questa nuova causa Apple va quindi alla radice della questione, dal momento che Qualcomm è una ditta americana e che la legge infranta riguarda operazioni economiche avvenute su suolo americano.

Quanto è interessante?
0