Apple, come ha risposto l'azienda ad AppleToo? Trapelano informazioni

Apple, come ha risposto l'azienda ad AppleToo? Trapelano informazioni
di

Sono giorni particolarmente movimentati quelli di inizio settembre 2021 per Apple. No, non facciamo riferimento solamente alla "diatriba" con Epic Games, bensì anche a varie altre questioni. Ad esempio, al movimento AppleToo.

Infatti, in un periodo "intricato" in cui la società di Cupertino si sta preparando al lancio della gamma iPhone 13, è arrivata un'altra "grana" per l'azienda. Come i più attenti tra di voi si ricorderanno, ad agosto 2021 è stato formato AppleToo, un movimento di protesta composto da dipendenti dell'azienda di Tim Cook. Quest'ultimo ha accusato la società di effettuare "persistenti ingiustizie" e mira a raccogliere storie di questo tipo, cercando di fornire "un posto sicuro" a coloro che vogliono raccontare i presunti problemi interni all'azienda. In questo contesto, è stato lanciato il portale AppleToo.

La società di Cupertino non ha mai commentato ufficialmente la vicenda. Tuttavia, stando anche a quanto riportato da MacRumors e PhoneArena, in occasione del 6 settembre 2021, ovvero del cosiddetto Labor Day, un vice presidente di Apple avrebbe affrontato per la prima volta il problema in un video interno alla società, senza però mai fare riferimento diretto al movimento AppleToo.

A quanto pare, il succitato vice presidente avrebbe incoraggiato i dipendenti che stanno riscontrando problemi a discuterne con manager e partner. Questo lascia intendere che Apple stia effettuando delle indagini interne per capire cos'è andato storto e cercare di "sistemare" la situazione. In ogni caso, a livello ufficiale si sa ben poco sulla vicenda, dato che quelle riportate sono informazioni trapelate online.

Quanto è interessante?
5
Apple, come ha risposto l'azienda ad AppleToo? Trapelano informazioni