Apple conferma: il kernel della beta di iOS 10 non è criptato

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nella giornata di ieri sul web è emersa l'indiscrezione secondo cui il kernel della beta di iOS 10 non sarebbe crittografato, il che consente di fatto agli utenti e ricercatori di ottenere l'accesso al cuore del sistema operativo e dei suoi meccanismi interni. Apple ha voluto fare chiarezza a riguardo.

Un portavoce della società di Cupertino, infatti, attraverso un breve comunicato rilasciato a TechCrunch ha affermato che “la cache del kernel non contiene informazioni utente, e senza crittografia siamo in grado di ottimizzare le prestazioni del sistema operativo senza compromettere la sicurezza”.
Ciò che desta più preoccupazione però è in che modo gli sviluppatori e ricercatori saranno in grado di curiosare all'interno dello stesso kernel per trovare falle di sicurezza, ma è chiaro che il coltello dalla parte del manico ce l'ha Apple, che attraverso una semplice patch di sicurezza può impedire qualsiasi accesso al cuore dell'OS.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
0