Apple conferma l'interruzione del supporto per la versione Windows di QuickTime

di

Dopo l'invito del Department of Homeland Security arrivato qualche giorno fa, che ha consigliato agli utenti di disinstallare QuickTime dai computer Windows in quanto contiene delle gravi falle di sicurezza (fortunatamente ancora non utilizzate dagli hacker), arrivano nuovi sviluppi sulla vicenda.

Secondo quanto affermato dal Wall Street Journal, infatti, Apple ha confermato ufficialmente l'interruzione del supporto a QuickTime per Windows, ed a seguito di tale conferma è stata aggiornata anche la pagina di supporto del software su cui il colosso di Cupertino imputa l'interruzione del supporto al fatto che ormai l'HTML5 ha preso il posto di QuickTIme, il che rende praticamente inutile il rilascio di aggiornamenti.
Maggiori informazioni sulla disinstallazione possono essere trovate attraverso questo indirizzo, sui cui sono presenti le istruzioni per rimuoverlo dalle varie versioni del sistema operativo desktop di Microsoft.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0