Apple contro i leak dei propri prodotti: 12 arresti lo scorso anno

di

Apple ha da tempo dichiarato guerra ai leakster ed ai dipendenti che continuano a svelare con largo anticipo i prodotti non ancora presentati in via ufficiale. Una nota interna trapelata sul web (il che non può che strappare un sorriso visto l'oggetto), ha sottolineato nuovamente questo concetto.

La missiva, ottenuta da Bloomberg, sostiene che la compagnia ha scoperto ventinove dipendenti rei di aver fatto trapelare informazioni ai media esterni. Di questi, dodici sono stati arrestati. Alcuni erano dipendenti, mentre altri lavoravano per i partner della catena di approvvigionamento

Il memo completo ha ad oggetto la strategia che la compagnia ha intenzione di attuare con iOS 12, che come vi abbiamo più volte riportato su queste pagine non introdurrà alcun tipo di rivoluzione, ma si concentrerà maggiormente sulla "sostanza", con piccole modifiche e novità che però andranno a migliorare la stabilità del sistema operativo, dopo i problemi riscontrati dagli utenti con iOS 11.

Nella lettera si legge che "il dipendente ha divulgato informazioni sulla riunione ad un giornalista. Questo lo ha fatto in quanto credeva che non sarebbe stato scoperto. Ma le persone che svelano tali segreti, siano esse dipendenti, appaltatori o fornitori Apple, vengono scoperte più velocemente che mai".

Un altro leak ha ad oggetto il codice sorgente di HomePod, che ha di fatto svelato l'esistenza del nuovo iPhone X e la suite completa di funzioni di iOS 11.

Apple ha affermato che l'essere collegati a personaggi appartenenti al settore dei media sui social network li espone al rischio di trafugare informazioni e divulgarle.

Gli impatti di tali leak includono una diminuzione del morale del team, delle vendite e portano ad un vantaggio significativo per la concorrenza. La compagnia, a tal proposito, ha del tutto debellato il fenomeno dei "furti" di unità sperimentali, mentre i leak a livello di informazioni rappresentano comunque un problema ancora grave. Apple, secondo molti, ha il record di leak, ma ciò è anche dovuto al fatto che è una delle compagnie più importanti al mondo, ed i propri prodotti sono diventati quasi uno status simbol, ecco perchè sono anche molto appetibili per gli organi di stampa, che danno alle notizie su iPhone, iPad, Mac ed Apple Watch molta importanza.

Greg Joswiak, responsabile marketing per i prodotti di Apple, ha dichiarato che "vogliamo la possibilità di dire alle persone perchè il prodotto è ottimo, senza che lo facciano altri. Tutti vengono a lavorare in Apple perchè offriamo il miglior lavoro al mondo, insieme ad altre 135.000 persone che hanno lo stesso obiettivo. Il modo migliore per onorare questa missione è non trafugare informazioni".

FONTE: Pocketnow
Quanto è interessante?
4