Apple è, per l'undicesima volta di seguito, l'azienda più ammirata al mondo

di

Nonostante la discutibile decisione, che ha fatto arrabbiare milioni di utenti, riguardo il caso degli iPhone rallentati volutamente a seguito del degrado delle batteria, Apple è, secondo la classifica annuale di Fortune, l'azienda più ammirata al mondo per l'undicesima volta di seguito.

Così, anche per il 2018 la società di Cupertino occupa il primo posto nella classifica "Fortune World’s Most Admired Companies". Al secondo posto, c’è invece Amazon, che cresce ogni anno sempre di più. Sul terzo gradino del podio troviamo invece Alphabet. A seguire: Berkshire Hathaway, Starbucks, Walt Disney, Microsoft, Southwest Airlines, FedEx ed infine JPMorgan Chase.

La classifica annuale Fortune delle società più ammirate al mondo, 50 in tutto, prende in esame 1.000 tra le società USA più grandi a cui si aggiungono 500 società di altre nazioni incluse nella classifica Fortune Global 500 che hanno un fatturato di 10 miliardi di dollari o superiore. Dalle 1.500 aziende così ottenute si scelgono quelle che registrano i ricavi più elevati, riducendo la selezione a 680 società: questo è il pool finale tra cui analisti, dirigenti e top manager vengono chiamati a votare le società più ammirate.

I criteri di valutazione sono 9 tra cui il valore degli investimenti, qualità dei prodotti e del management, solidità finanziaria fino ad arrivare alla responsabilità sociale e alla capacità di attrarre talenti. Apple sarà sicuramente felice di conseguire per l'undicesima volta di seguito questo traguardo, ma chissà dove si sarebbe posizionata se il caso degli iPhone rallentati fosse emerso mesi prima.

Quanto è interessante?
2