Apple, Elon Musk potrebbe aver tentato di spodestare Tim Cook

Apple, Elon Musk potrebbe aver tentato di spodestare Tim Cook
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nel periodo più buio della sua creatura, Elon Musk provò a vendere Tesla a Apple ricevendo un clamoroso rifiuto da parte dell'azienda di Cupertino. Oggi, grazie al nuovo libro di Tim Higgins, reporter del Wall Street Journal, scopriamo un simpatico aneddoto sulla vicenda.

Nel libro "Power Play: Tesla, Elon Musk and the Bet of the Century", Higgins ha raccontato di una telefonata chiave fra i due giganti del tech, Elon Musk e Tim Cook.

A quanto pare, nel corso di una conversazione telefonica fra i due, il CEO di Tesla stava raccontando delle difficoltà riscontrate nel periodo antecedente al lancio di Model 3. Cook, dall'altro lato della cornetta, suggerì al collega di intavolare le trattative per l'acquisizione di Tesla proprio da parte di Apple.

Ecco, secondo le parole di Higgins, com'è andata la vicenda:

"Il CEO di Apple, Tim Cook, e il CEO di Tesla, Elon Musk, stanno parlando al telefono. La presentazione del 2016 di Model 3 "make-it-or-break-it" arriverà presto, ma Tesla è in seri problemi finanziari. Cook ha un'idea: Apple compra Tesla.

Musk è interessato, ma a una condizione: "Sono il CEO".

Certo, dice Cook. Quando Apple ha acquistato Beats nel 2014, ha mantenuto i fondatori, Jimmy Iovine e Dr. Dre.

No, dice Musk. Apple. CEO di Apple.

"F— you" dice Cook, e riattacca".

Una vicenda curiosa, che mette sotto una luce più "umana" due dei mostri sacri dei nostri tempi. Nel frattempo, Apple ha iniziato a lavorare sulla sua personalissima idea di auto elettrica, coinvolgendo fra gli altri anche alcuni ex dirigenti di BMW e Canoo.

Aggiornamento ore 20:29 30/07/2021: Elon Musk ha commentato la vicenda, smentendo tutto.

FONTE: 9TO5MAC
Quanto è interessante?
5