Apple: esperti in IA al lavoro per rendere le auto più intelligenti

di
Apple sta lavorando da tempo su un sistema da installare nelle automobili a guida autonoma, ma secondo quanto riferito da alcuni siti, il gigante di Cupertino negli ultimi tempi avrebbe amplificato i propri sforzi in questo settore.

Nella fattispecie, un nuovo documento di ricerca pubblicato online e firmato da Apple descrive come le reti neurali potrebbero essere utilizzate per rilevare gli oggetti ed ostacoli grazie a dei punti in 3D.

I risultati di tale ricerca possono essere utilizzati per migliorare l’accuratezza della tecnologia LiDAR, che utilizza la luce a laser per misurare la distanza dagli oggetti.

Il documento è firmato dal ricercatore ed esperto d’intelligenza artificiale, Yin Zhou, e descrive come appunto questi punti in 3D possano rendere difficili per le tecnologie, come i veicoli autonomi, rilevare oggetti con la necessaria precisione e velocità. Per fare fronte a tale problema, viene descritta la formazione di una rete neurale, chiamata VoxelNet, che impara alcune caratteristiche complesse per il riconoscimento di oggetti tridimensionali.

La rete neurale è stata addestrata per riconoscere tre tipi fondamentali di oggetti, tra cui una macchina, un pedone ed un ciclista, ed i test hanno mostrato che la tecnologia avrebbe superato gli algoritmi di rilevamento basati su LiDARcon un ampio margine”.